Il colore del crimine

Freedomland

USA - 2006
Il colore del crimine
Sullo sfondo di una silenziosa protesta da parte di alcune madri che hanno sofferto la scomparsa dei propri figli, il detective Lorenzo Council è chiamato a investigare sul rapimento del figlio della signora Brenda Martin. Nel corso dell'inchiesta, la persona indagata risulta essere un uomo di colore e questo fatto scatena la reazione della comunità nera della città. Il difficile caso di rapimento e i tumulti cittadini porteranno a galla delle scomode verità...
  • Durata: 116'
  • Colore: C
  • Genere: THRILLER
  • Tratto da: Romanzo "Freedomland" di Richard Price
  • Produzione: REVOLUTION STUDIOS, SCOTT RUDIN PRODUCTIONS
  • Distribuzione: SONY PICTURES RELEASING ITALIA
  • Data uscita 14 Luglio 2006

CRITICA

"'Freedomland' (titolo non privo di una sfumatura ironica) rappresenta l'innesto di un caso patologico su una situazione sociale esplosiva. Salvo le riserve accennate, l'operazione è condotta da Joe Roth con mano sicura e getta uno sguardo non edulcorato né conciliante su un certo tipo di contrasti etnici che stanno diventando un fenomeno diffuso in tutto il mondo; e quindi anche nella nostra Europa ormai conflittualmente multietnica e seduta su una pentola che bolle. Come hanno confermato i recenti moti della banlieue parigina." (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera, 14 luglio 2006)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy