I FALCHI DI RANGOON

FLYNG TIGERS

USA - 1942
Dell'esercito di Ciang-Kai-Schek, che combatte in Birmania contro i giapponesi, fa parte un gruppo d'aviatori americani, soprannominati I falchi di Rangoon e li comanda il capitano Jim Gordon. Dopo un'azione cruenta, che è costata gravi perdite nuovi elementi vengono a sostituire i caduti. E' tra questi nuovi il tenente Woody Geson, un mattacchione, amico di Jim, al quale il capitano, conoscendolo, raccomanda la massima serietà. Una sera, mentre si prepara un'azione, Woody, contravvenendo agli ordini, s'allontana dal campo: quando ritorna, la squadriglia è già partita. Il suo posto è stato preso, all'insaputa del comandante, da un collega di vista difettosa, che lascia la vita nell'azione. Woody vien messo agli arresti. Dopo Pearl Harbour, la squadriglia passa agli ordini del comando americano. Si presenta la necessità di un'azione audace sulle retrovie giapponesi: mentre il suo apparecchio decolla, Jim vi scopre, nascosto, Woody, che ad ogni costo vuole riabilitarsi. L'azione riesce, ma al ritorno, l'apparecchio, colpito, s'incendia: mentre gli altri si salvano col paracadute, Woody, ferito gravemente, si getta con l'aereo su un treno giapponese e lo fa saltare.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy