Gli occhi della notte

Wait Until Dark

USA - 1967
Gli occhi della notte
Sam, un fotografo, e sua moglie Susy, rimasta cieca in seguito ad un incidente, vengono casualmente in possesso di stupefacenti nascosti in una bambola che viene attivamente ricercata da tre delinquenti. Costoro, allontanato con un trucco Sam dalla città, si recano da Susy spacciandosi rispettivamente per un intimo amico di Sam, un poliziotto, ed un uomo alla vana ricerca della moglie. Susy non sa però dove si trovi la bambola e, con la sensibilità propria dei ciechi, riesce a rendersi conto dell'inganno. Resta tuttavia alla mercè dei banditi che la isolano totalmente dall'esterno. Trovata la bambola, Susy riesce a salvarsi momentaneamente dal più spietato dei banditi il quale, tolti di mezzo i suoi complici, tenta di sopraffarla. Come ultimo tentativo di salvezza Susy elimina qualsiasi fonte di luce, dando così inizio ad una caccia nel buio. L'uomo si ricorda improvvisamente della lampada del frigorifero e lo apre illuminando la stanza. Con la forza della disperazione, Susy si sottrae all'assalto del criminale che riesce ad uccidere poco prima dell'arrivo del marito.
  • Durata: 106'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Tratto da: testo teatrale di Frederick Knott
  • Produzione: MEL FERRER PER WARNER BROS. PICTURES
  • Distribuzione: WARNER BROTHERS SEVEN ARTS - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)
  • Vietato 14

NOTE

- IL COSTUMISTA NON FIGURA NEI TITOLI PERCHE' AUDREY HEPBURN HA SCELTO PERSONALMENTE I SUOI COSTUMI A PARIGI DOVE SI VESTIVA D'ABITUDINE.

- TERENCE YOUNG E AUDREY HEPBURN HANNO FREQUENTATO UNA SCUOLA PER CIECHI E LA HEPBURN HA IMPARATO A LEGGERE IL BRAILLE.

- PER QUESTO FILM AUDREY HEPBURN HA AVUTO LA NOMINATION ALL'OSCAR 1968.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy