GIOVANI DIAVOLI

IDLE HANDS

USA - 1999
GIOVANI DIAVOLI
Nella cittadina di Bolan, durante la notte, Gary e la moglie sono attratti da strani rumori dentro casa. Si alzano, e poi all'improvviso spariscono. Anthony, il figlio adolescente, rientra tardi, passa le giornate alla televisione e non si accorge di niente. Arriva la festa di Halloween e Anthony cerca di avvicinare Molly per stare con lei. Intanto a Beaver, nello Utah, una detective comincia ad indagare su alcuni strani fatti. I due coniugi sono stati uccisi. L'assassino si trova dentro le mani di Anthony che viene comandato contro la propria volontà. Così il ragazzo uccide due amici, i quali però poco dopo tornano in vita come morti viventi e ironizzano su di lui. Arrivano due poliziotti e Anthony uccide anche loro. Allora decide di tagliarsi la mano. Nel frattempo arriva a Bolan la detective che, dopo molti contrattempi, con un coltello uccide la mano che andava in giro da sola a fare vittime. Nella confusione anche Anthony muore, ma, incitato dagli amici, rinuncia ad andare in paradiso per restare sulla Terra come morto vivente.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: HORROR
  • Produzione: ANDREW LICHT, JEFFREY A. MUELLER, SUZANNE TODD, JENNIFER TODD PER COLUMBIA PICTURES CORPORATION - LICHT/MUELLER FILM CORPORATION - TEAM TODD - TRISTAR PICTURES
  • Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA (1999) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO

CRITICA

"La pellicola di Flender rubacchia come e dove può (da Stone a Romero alla 'Famiglia Addams') e tenta una goliardica parodia del sottogenere 'horror & collegiali'. Ha come protagonisti divetti teenager e come fine quello di divertire quei fruitori di bocca buona che negli States e nelle sue colonie noleggeranno la cassetta per un qualunque sabato sera". (Aldo Fittante, 'Segnocinema', settembre/ottobre 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy