EQUUS

USA, GRAN BRETAGNA - 1977
EQUUS
Il 17enne Alan Strang inesplicabilmente ha in una notte accecato sette cavalli che idolatrava, nella scuderia dove prestava servizio il fine settimana. Ricoverato in una clinica, passa sotto le cure dello psicanalista dr. Martin Dysart. Questi cerca di individuare le cause della malattia mentale del suo paziente interrogandone i genitori Frank e Dora, il padrone della scuderia Harry Dalton, e lo stesso Alan. Il giovane, infatti, dopo un periodo di ostilità finisce per confidarsi completamente sino a raccontare del suo complesso rapporto con i cavalli e della amicizia fatta con la coetanea Jill Mason, culminata con un fallito tentativo di avere con la stessa un rapporto carnale nella fatidica notte in cui, per reazione, ha compiuto il pazzesco gesto. Mentre il dr. Dysart cura Alan, progressivamente entra in crisi spirituale ed esistenziale: insoddisfatto della fredda moglie Margaret, riceve consigli e amicizia dalla collega Hesther Salomon.
  • Durata: 140'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, GIALLO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA COLORE TECHNICOLOR
  • Tratto da: OMONIMO TESTO TEATRALE DI PETER SHAFFER
  • Produzione: PERSKY E KASTNER PER LA UA
  • Distribuzione: UNITED ARTISTS (1978) / UA EUROPE

NOTE

- REVISIONE MINISTERO SETTEMBRE 2001
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy