Emigrantes

ITALIA, ARGENTINA - 1948
Emigrantes
Giuseppe Borbone, muratore trasteverino, decide di lasciare l'Italia per trasferirsi in Argentina insieme alla moglie Adele e alla figlia Maria. Giuseppe e la figlia sono pieni di entusiasmo mentre Adele, non più giovanissima e prossima a divenire madre, parte a malincuore. Durante il viaggio a bordo di un piroscafo argentino, Adele dà alla luce un bimbo il quale, benché battezzato con il nome di Italo, sarà un argentino. Giunto a destinazione, Giuseppe si mette subito al lavoro e per la famiglia trova presto una casetta, anche se non molto accogliente. Su sua proposta e con l'aiuto degli italiani d'Argentina si dà inizio alla costruzione di case per gli immigrati. Il giovane direttore del cantiere, un ingegnere argentino, che ama, riamato, la figlia di Giuseppe, favorisce l'iniziativa. Adele, però, soffrendo di nostalgia insiste per tornare a Roma e Giuseppe pur di ottenere il denaro per il viaggio di ritorno si procura una frattura a un braccio sul luogo di lavoro. Nel frattempo la situazione cambia, si inaugurano le nuove case per gli operai e Giuseppe, che ha reso un gran favore all'ingegnere, acquista meriti. Così anche Adele cambia idea: resteranno in Argentina e la ragazza sposerà l'ingegnere.
  • Altri titoli:
    Gli emigranti
    L'albergo degli emigranti
  • Durata: 95'
  • Genere: SOCIALE
  • Produzione: JAIME CABOULI PER GUARANTED PICTURES ITALIA
  • Distribuzione: REGIONALE (1949)

NOTE

- PRESENTATO AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA (III EDIZIONE, 2008) NELLA RASSEGNA 'ADOLFO CELI E I RAGAZZI TORNATI DAL BRASILE' PROMOSSA DALLA FONDAZIONE ENTE DELLO SPETTACOLO.

CRITICA

"La bonomia, l'arguzia, il buon senso del protagonista danno il tono alla vicenda. Riuscita la descrizione della vita a bordo e del battesimo. Gli stati d'animo dei protagonisti sono resi con efficacia." ('Segnalazioni cinematografiche', vol, 25, 1949)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy