E INTORNO A LUI FU MORTE

ITALIA - 1968
E INTORNO A LUI FU MORTE
Martin Rojas, insieme ad altri contadini messicani, costretto con la violenza ad abbandonare la propria terra ceduta dal Messico agli Stati Uniti, arma una banda di connazionali e comincia a compiere rapine in tutta la regione. Dopo aver realizzato il colpo più grosso con l'aiuto di Trevor, un gringo, Martin viene catturato e condannato a vent'anni di lavori forzati. Dopo dieci anni, Red Tracy, lo sceriffo che eseguì l'arresto e che prese con se Juan il neonato di Rojas, si reca da Martin chiedendogli di rinunciare ai propri diritti su Juan poiché intende adottarlo. Ma Rojas si ribella; riuscito ad evadere con l'aiuto dell'amico Yuma, si reca a Quemados Town dove di nascosto riesce a vedere il figlio, ormai ragazzo. Frattanto Trevor, deciso a strappare a Rojas quanto del bottino spettò a lui, si impadronisce di Juan e minaccia di torturarlo così che Martin è costretto a cedere e a dirsi disposto a consegnare il denaro nascosto. Durante il viaggio verso il nascondiglio, Rojas, astutamente, sfrutta la cupidigia di uno dei sicari di Trevor e riesce a fuggire insieme con il ragazzo. Dopo penose peripezie, mandato a casa Juan (al quale non ha tuttavia il coraggio di rivelare la propria identità), Martin non ha che un pensiero: vendicarsi di Trevor e dei suoi uomini. Ma nello scontro che segue, dopo aver sgominato la banda di Trevor, Rojas rimane ucciso.
  • Durata: 103'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR
  • Produzione: LUIGI MONDELLO PER NIKE CIN.CA (ROMA) ESTELA FILM (MADRID)
  • Distribuzione: REGIONALE
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy