DRIVEN

CANADA, USA, AUSTRALIA - 2001
DRIVEN
Nell'adrenalitico mondo delle corse automobilistiche il pilota Jimmy Bly, ancora incapace di esprimere il suo talento, è in grave crisi a causa delle pressioni del fratello manager e degli incerti esiti della relazione sentimentale che ha intrecciato con Sophia, fidanzata del suo rivale Brandenburg. Deciso a sostenere Jimmy, il proprietario della scuderia, Carl Henry, chiede aiuto a Jo Tanto, una ex promessa del volante la cui carriera è stata stroncata da un tragico incidente in cui ha perso la vita un altro pilota. Per spingere Jimmy al vertice, Jo deve rivivere il suo triste passato, sfuggire alle pressioni di una giornalista invadente ed incontrare di nuovo, dopo anni, la sua ex moglie Cathy, ora compagna di un altro pilota.

TRAMA LUNGA
Nel campionato mondiale automobili di formula Cart, Jimmy Bly, giovane ancora inesperto, ha cominciato molto bene ma adesso accusa qualche passaggio a vuoto. Per risollevare la sorti della squadra in vista delle prove finali, il manager Carl, costretto alla sedia a rotelle, richiama in servizio Joe Tanto, un 'grande' del passato messo da parte dopo litigi e incomprensioni. Dalla parte opposta nemmeno Beau, il campione in carica, é tranquillo: Sophia, la fidanzata, non sopporta di essere messa sempre in secondo piano e lo lascia. Continua però a frequentare i box e così, poco dopo, finisce al fianco di Jimmy. Inoltre Katia, ex moglie di Joe, ora ha sposato Memo, il terzo pilota, che però viene recuperato per la penultima gara a Chicago. Intanto Sophia, capito l'errore, si è riconciliata con Beau, e Jimmy c'è rimasto molto male. Sotto il diluvio, Memo va fuori pista, e Jimmy si ferma per andarlo a salvare. Tutti e due finiscono in ospedale. A Detroit si disputa l'ultima corsa. Jimmy é ancora infortunato ma stringe i denti e parte. La sfida è all'ultimo metro, ma alla fine Joe, inserendosi opportunamente, favorisce il sorpasso decisivo su Beau da parte di Jimmy, che vince e si laurea campione.
  • Altri titoli:
    CHAMPS
    FORMULA ONE
    INTO THIN AIR
    RUUTULIPPU
  • Durata: 116'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, DRAMMATICO, THRILLER
  • Produzione: TRACKFORM FILM PRODUCTIONS - THE CANTON COMPANY - FRANCHISE PICTURES - TRACKFORM FILM PRODUCTION - CHAMPS PRODUCTIONS INC.
  • Distribuzione: WARNER BROS. (2001)
  • Data uscita 31 Agosto 2001

CRITICA

"E' già un problema che Sylvester Stallone torni a mostrarsi sullo schermo, figurarsi se decide anche di riprendere in mano la penna per stendere un copione (...) La sceneggiatura è un catalogo polveroso di luoghi comuni e improbabilità, che il regista Renny Harlin si presta a filmare scrupolosamente. Carambole, inseguimenti, incidenti spettacolari sono alla base del filmetto, ma non superano mai l'effetto emotivo di un videogame". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 26 agosto 2001).

"Mentre da anni si parla di un film su Enzo Ferrari, ma nessuno si decide a girarlo, Stallone brucia il cavallino rampante con una pellicola che ha anche scritto e prodotto sul mondo delle corse Cart molto popolari negli Usa: 'Driven', diretto da Renny Harlin in un tripudio di effetti digitali. Gli esperti magari storceranno il naso, gli altri resteranno inchiodati alla poltrona. E chi ha un grammo di simpatia per il vecchio Sly, sorriderà riconoscendo la formula di 'Rocky' sia pure irrobustita a suon di dollari e tecnologia". (Fabio Ferzetti, 'Il messaggero', 27 agosto 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy