DELIRIO

ORAGES

ITALIA - 1953
DELIRIO
Un giovane ingegnere vive felice e tranquillo presso l'amata moglie, quando si vede costretto dalle circostanze ad avvicinare una ragazza di vita leggera, la cui condotta è cagione di turbamento al giovane cognato. Ora accade che l'ingegnere innamoratosi pazzamente della ragazza, s'allontana dalla moglie e decide di fuggire con l'altra. Un amico della ragazza, rientrato improvvisamente dall'estero, resosi conto della situazione, rivela all'amica che l'ingegnere è ammogliato. In seguito a tale rivelazione la ragazza scompare, ma l'ingegnere non sa darsi pace. Egli tenta di sottrarsi al dominio della passione e per dimenticare fa un viaggio in compagnia della moglie ma tutto è inutile: al ritorno l'ingegnere riesce ad avvicinare nuovamente la ragazza e decide di fuggire con lei. Interviene a questo punto il giovane cognato, il quale rivela alla ragazza che sua sorella aspetta un bambino. Dopo un drammatico colloquio con la donna, alla quale si prepara a togliere per sempre il marito, la ragazza scompare. L'ingegnere avrà modo così di rientrare in sé, riprendendo il suo posto presso la fedele moglie.
  • Durata: 90'
  • Genere: COMMEDIA, DRAMMATICO
  • Tratto da: DALLA COMMEDIA "LE VENIN" DI HENRIC BERNSTEIN
  • Produzione: BELLOTTI FILM (ROMA), S.G.C. (PARIGI)
  • Distribuzione: BELLOTTI FILM - REPUBLIC
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy