Computer per un omicidio

The Amateur

CANADA - 1981
Computer per un omicidio
Monaco: tre terroristi assaltano il consolato americano e, dopo aver ucciso Sara Kaplan, riescono a fuggire con altri ostaggi in Cecoslovacchia. Charles Heller, fidanzato di Sara, è un esperto di computer ed in tale veste lavora alla CIA. Non riuscendo egli a rassegnarsi alla perdita dell'amata e visto che, stranamente, nessuno (CIA compresa) intende perseguire gli assassini, decide di agire di persona. Con uno stratagemma ricatta i capi della sua organizzazione ottenendo così di essere addestrato ed inviato in Cecoslovacchia dove, con l'aiuto di Elizabeth, agente dello spionaggio americano, uccide due dei tre terroristi. Il controspionaggio cecoslovacco (nella persona del prof. Lakosh), e la CIA intanto tentano a più riprese di eliminarlo, ma Heller riesce a rintracciare anche Shraeger, il capo dei tre terroristi, il quale prima di morire gli rivela che l'uccisione di Sara Kaplan era servita per accreditare la fedeltà dello stesso Shraeger, presso lo spionaggio nemico, mentre in realtà poco tempo prima era passato alla CIA. Il sornione ed intelligente Lakosh procura ad Heller ed Elizabeth due passaporti svizzeri in cambio di un libro che lo stesso Heller s'impegna a pubblicare, sotto pseudonimo, narrando i fatti ed avvalorandoli con documenti autentici fotografati negli archivi segreti della CIA.
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: NORMALE
  • Tratto da: romanzo "The Amateur" di Robert Littell
  • Produzione: GARTH H. DRABINSKY, ANDREW G. VAJNA, JOEL B. MICHAEL PER BALKAN PRODUCTIONS E TIBERIUS PRODUCTIONS
  • Distribuzione: FOX, RICCI E MARINELLI (1982) - 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy