Come eravamo

The Way We Were

USA - 1973
La vicenda del film si svolge al tempo dell'ultima presidenza di Roosvelt, negli Stati Uniti. Non sono tuttavia i fatti che interessano ma la psicologia dei due protagonisti: Katie, una giovane propagandista, convinta delle sue idee politiche, all'inizio del film in favore del comunismo e alla fine contro la bomba atomica; Hubbel, un giovane americano, benestante, che si è arruolato in marina ed è uno scrittore promettente, sicuro del successo, anche per gli incoraggiamenti di Katie. I due giovani, che si sono innamorati, convivono insieme, hanno una bambina e poi... si separano, avendo riconosciuto la loro incompatibilità psicologica.

CAST

NOTE

- 2 OSCAR 1973: MIGLIOR COLONNA SONORA, MIGLIOR CANZONE.

- DAVID DI DONATELLO 1974 PER LA MIGLIORE ATTRICE STRANIERA A BARBRA STREISAND.

CRITICA

"L'acuta analisi del regista si sofferma sulla mancata fusione dei protagonisti. Lo studio più interessante è quello della psicologia femminile di Katie: la donna è convinta dei suoi ideali, ai quali non rinuncia mai, e vuole essere se stessa sino in fondo, anche se per amore di Hubbel cerca di assumere un certo stile di vita, più adatto all'ambiente che frequenta il suo amico. A Hubbel interessa di più il successo e se accetta qualche idea di Katie, lo fa più per amore della donna che per convinzione. Lo sfondo sociale è una società del benessere che vive una vita facile, superficiale, disimpegnata, in un sistema capitalistico ove si sbandiera ovunque la libertà salvo a soffocarla con efficaci mezzi politici e legali, quando urta la classe al potere." (Segnalazioni cinematografiche, vol. 77, 1974)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy