Biancaneve e i sette nani

Snow White and the Seven Dwarfs

USA - 1937
La Regina ha relegato la sua figliastra Biancaneve, una bambina graziosa e gentile, tra la servitù. Quando però, alcuni anni dopo, lo specchio magico annuncia alla Regina che Biancaneve è più bella di lei, la crudele matrigna ordina a un guardiaboschi di uccidere la fanciulla. L'aguzzino non ha il coraggio di compiere l'ordine e lascia libera Biancaneve che si rifugia nel bosco. Accolta dagli animali selvatici, Biancaneve si rifugia nella casetta dei Sette Nani che, dopo lo stupore iniziale, decidono di ospitarla come fosse una di loro. Ma la Regina, scoperto che Biancaneve è ancora viva, si trasforma magicamente in una vecchia e, arrivata nella casetta in mezzo al bosco, offre alla fanciulla una mela avvelenata. Al primo morso, Biancaneve cade morta. I Nani la depongono in un'urna di cristallo e la vegliano. Qualche tempo dopo, un Principe a passeggio nel bosco, trova Biancaneve nell'urna e, incantato dalla sua grazia, la bacia, risvegliandola. La Regina cattiva viene così sconfitta e Biancaneve e il Principe vissero per sempre felici e contenti.

CAST

NOTE

- SUPERVISIONE ANIMAZIONE: HAMILTON LUSKE, BILL TYTLA, FRED MOORE, NORMAN FERGUSON.

- OSCAR SPECIALE 1938 A WALT DISNEY.

- GRANDE TROFEO D'ARTE DELLA BIENNALE ALLA MOSTRA DI VENEZIA DEL 1938.

- FILM RIEDITATO IN OCCASIONE DEL 50.MO ANNIVERSARIO.

- IL FILM E' STATO CAMPIONE D'INCASSI NEGLI STATI UNITI NEL 1938.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy