Batman

USA, GRAN BRETAGNA - 1989
Batman
Nell'immaginaria cittadina di Gotham City, il giovane miliardario Bruce Wayne, che ha assistito da bambino al feroce assassinio dei genitori, compiuto da alcuni rapinatori senza scrupoli, ha deciso di combattere la criminalità. Disponendo di molto denaro, di una eccezionale macchina blindata e di numerosi marchingegni, egli è diventato il misterioso uomo mascherato che combatte il crimine travestito da pipistrello. A capo della malavita della città, dopo l'eliminazione di Grissom, c'è ora Jack Napier, un gangster spietato, che, durante uno scontro con Batman, è precipitato in una vasca d'acido, uscendone vivo ma sfigurato. Divenuto pazzo, dopo aver subito una plastica facciale, che gli ha provocato un perenne ghigno sulle labbra, Napier, soprannominatosi Joker, indossa coloratissimi costumi da clown e si comporta con sinistro sarcasmo. E' potentissimo, ha seguaci spietati e vuole sconfiggere e uccidere il misterioso Batman, la cui identità è nota solo al fedele ed anziano domestico, Alfred, col quale vive in un palazzo-fortezza. Frattanto il giovane Bruce ha conosciuto Vicki Vale, una bella ed intraprendente fotografa d'attualità, e i due presto si innamorano. Ma anche Joker si invaghisce di lei, e farà di tutto pur di strapparla dalle attenzioni del suo acerrimo nemico Batman.
  • Durata: 126'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, POLIZIESCO, THRILLER, FANTASY
  • Specifiche tecniche: PANAFLEX, 35 MM (1:1.85)
  • Tratto da: basato sui personaggi creati da Bob Kane
  • Produzione: THE GUBER-PETERS COMPANY, WARNER BROS. PICTURES, POLYGRAM FILMED ENTERTAINMENT
  • Distribuzione: WARNER BROS. ITALIA (1989) - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI) - LASERDISC: WARNER HOME VIDEO - DVD: WARNER HOME VIDEO - BLU-RAY: WARNER BROS. HOME ENTERTAINMENT (2012)

NOTE

- OSCAR 1989 PER LA MIGLIORE SCENOGRAFIA.

- IL FILM E' STATO CAMPIONE D'INCASSI NEGLI STATI UNITI NEL 1989.

CRITICA

"Il maggior incasso del 1989 (in America e fuori) è per la verità uno spettacolo ben costruito, ma non eccezionale, dove un dilagante Jack Nicholson, nel ruolo del cattivo, mette in secondo piano il protagonista ufficiale." ('Teletutto')

"E' soprattutto uno spettacolo fantastico confezionato con grandi mezzi e di sicuro mestiere dal regista Tim Burton e dai suoi collaboratori." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 107, 1989).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy