Barcamenandoci

ITALIA - 1984
Andrea e Isabelle hanno messo insieme affetto, casa, un po' di lavoro e, soprattutto, la realizzazione di un folle sogno. Insegnante di francese (lei) e interprete di melensi spot in TV (lui), i due giovani sono affascinati da filmini e "depliants" turistici, esaltanti le meravigliose spiagge caraibiche o lidi similari. Non sognando che di evadere dalla città e dalla "routine", nonché dalla stessa cerchia di amici, grossolani e anonimi, Andrea si è messo in testa di costruirsi la barca che li porterà lontani tutti e due. Così la barca sta venendo su ... sulla grande terrazza condominiale, al terzo piano dell'edificio in cui Andrea vive con Isabelle: ogni ora libera, Andrea la dedica a piallare, perfezionare e dipingere il mezzo prescelto, naturalmente fra le proteste degli altri condomini e lo scetticismo degli stessi suoi amici. Ma occorre denaro e i due mettono all'asta ogni loro oggetto (tanto, debbono andarsene). Isabelle si dichiara disposta a mettere all'incanto ... pure se stessa. Finalmente, nel giorno stabilito e sospirato, una gru solleva la barca, ormai pronta ed equipaggiata, per andare a metterla a mare. I due salpano verso chi sa dove. Ma faranno appena in tempo a salvarsi sulla barchetta di scorta: il mare ha avuto quasi subito la meglio sulla modesta imbarcazione, che affonda, così, insieme ai sogni di Andrea e della sua compagna. Ma i due si amano e, d'altro canto, sono tenaci: Andrea già pensa alla costruzione di un piccolo aereo ...
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO A COLORI
  • Produzione: COOP ENTERPRISE FILM
  • Distribuzione: PAC
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy