Bandidas

FRANCIA, MESSICO, USA - 2005
Bandidas
Messico, primi del '900. Sara, figlia di un banchiere, e Maria, figlia di contadini, non hanno avuto nulla in comune prima dell'arrivo nel loro paese di Tyler Jackson, un funzionario della Bank and Trust di New York, incaricato di espropriare i terreni ai proprietari e al popolo messicano per poter costruire una ferrovia. Le due ragazze decidono di allearsi per assaltare e portare alla rovina Jackson e la Bank and Trust così come questi hanno distrutto la vita di intere famiglie messicane. Ricercate dalla polizia, sulle loro tracce viene messo l'ispettore Quentin, che però cade vittima del fascino delle due bellissime 'bandidas'...
  • Durata: 95'
  • Colore: B/N-C
  • Genere: AZIONE, COMMEDIA, WESTERN
  • Produzione: LUC BESSON PER EUROPA CORP., A.J.O.Z. FILMS
  • Distribuzione: 01 DISTRIBUTION (2006)
  • Data uscita 30 Giugno 2006

RECENSIONE

di Marco Spagnoli
Ispirato sensibilmente da Le pistolere con Brigitte Bardot e Claudia Cardinale, Bandidas ha come protagoniste due tra le bellezze latine del momento più accattivanti e famose: Salma Hayek e Penelope Cruz, impegnate in una commedia d'azione divertente e leggera, scritta da Luc Besson. La storia vede questa "strana coppia al femminile" protagonista di un western dall'impianto molto classico ambientato nel 1880: Sara (Salma Hayek) è la figlia di un ricco banchiere, mentre Maria (Penelope Cruz) proviene da una famiglia di contadini. Un brutto giorno un rappresentante della New York Bank and Trust, le unisce nella cattiva sorte, assassinando tutti i membri delle rispettive famiglie per impadronirsi illegalmente delle terre messicane e permettere il prolungamento della ferrovia americana. Decise a vendicare i propri padri e a proteggere la terra dei contadini, le due giovani donne si trasformano in rapinatrici che assaltano, però, soltanto le filiali della Bank and Trust. La loro vendetta personale è al principio ostacolata, ma - in seguito - favorita dall'arrivo sul posto di un timido rappresentante della legge: un ispettore della polizia newyorkese che venuto a contatto con il fascino delle due donne si unirà alla loro causa per aiutarle. Diretto dai norvegesi Joachim Roenning e Espen Sandberg, entrambi registi di centinaia di spot pubblicitari, Bandidas è una pellicola spettacolare in cui commedia e humour si fondono con i ritmi dell'action movie scanzonato che caratterizza le produzioni e i film scritti da Luc Besson. Una celebrazione visiva della grande amicizia esistente già in precedenza tra le due attrici ambientata negli stessi luoghi dove Sam Peckinpah aveva girato Pat Garret e Billy Kid. Brillante e mai noioso, Bandidas è un pop corn movie estivo in cui l'estetica curatissima di immagini e situazioni mescolata al forte carisma delle protagoniste consente di mettere generosamente da parte la superficialità di una storia dejà vu interpretata - tra gli altri - da un sempre affascinante Sam Shepard.

CRITICA

"Anche se il modello è il vecchio 'Viva Maria!' con Bardot-Moreau, il genere è western spaghetti e tutti gli stereotipi sono rispettati, dai comprimari alla Sancho (ma c'è anche il maestro Sam Shepard, il post cowboy) al seno ansimante a balconcino. Anche se le due dive alzano il tiro - film sullo strapotere dei baroni, sui diritti dei contadini, delle donne - il produttore Besson tira a campare con un prodotto di entertainment, il cui traffico è regolato da due registi norvegesi, Roenning e Sandberg, con 300 spot all'attivo e questo film inutile e inerte." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 30 giugno 2006)

"La messicana Salma Hayek e la spagnola Penelope Cruz sono diventate, con la portoricana Jennifer Lopez, le icone della comunità femminile ispano-americana trapiantata con successo a Hollywood. Era inevitabile che prima o poi consorziassero in un progetto comune la loro bellezza solare e la loro sensualità latina. Ci ha pensato il vulcanico Luc Besson a far recitare insieme le due attrici producendo e sceneggiando 'Bandidas', un western di coproduzione diretto da Roenning e Sandberg. Un'operazione coraggiosa, visto che il genere da anni non ha più l'appeal popolare di una volta. E infatti il film punta molto sul mix vincente di commedia, azione, ironia, ribaltamento del tradizionale rapporto di complicità/rivalità macha e non ultimo la presenza di due sex symbol che, anche se i rispettivi personaggi si alleano, non esitano a sfidarsi sul piano del fascino, delle qualità seduttive e delle forme. (...) Sulla scia delle mitiche coppie di banditi, questo western al femminile fa muovere con disinvoltura le due sensuali bandidas tra diligenze e sceriffi. E si incrociano piacevolmente gli echi di 'Viva Maria' con Jeanne Moreau e Brigitte Bardot, della scanzonata ballata alla 'Butch Cassidy', delle commedie con Bud Spencer e Terence Hill, di Sergio Leone e Clint Eastwood." (Alberto Castellano, 'Il Mattino', 1 luglio 2006)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy