Bambola assassina

Child's Play

USA - 1988
Bambola assassina
Lo strangolatore Charles Lee Ray, colpito a morte dalla polizia di Chicago, dentro un negozio di giocattoli, prima di spirare si trasferisce, mediante un rito "vodoo", nel corpo di Chucky, un bambolotto parlante, che viene regalato per il compleanno dalla madre Karen ad Andy Barcaly, un bambino di 6 anni, orfano di padre. Andy è entusiasta del giocattolo, che desiderava da tempo, e lo considera ora il suo unico amico. Ma il mostro uccide subito Maggie Peterson, un'amica di Karen, venuta a sostituirla una sera, facendola precipitare dalla finestra. Il poliziotto Mike Norris (lo stesso che aveva colpito Charles Lee Ray) viene incaricato delle indagini su questa morte inspiegabile, ed è subito attratto da Karen, che cerca di proteggere. Intanto, avendo Chucky rivelato ad Andy, durante i loro colloqui segreti, la sua vera identità, il piccolo riferisce tutto alla madre, ma non viene creduto. Le misteriose uccisioni, però, continuano; l'assassino ammazza due uomini, dei quali voleva vendicarsi, e uno di essi è uno stregone "vodoo" il quale aveva rivelato a Charles come rientrare in un corpo umano, e poi a Mike come annientare il mostro definitivamente, trafiggendogli il cuore. Intanto Karen ha scoperto che il pupazzo parla e crede dunque al figlio, il quale si trova ora rinchiuso in osservazione in ospedale per ordine della polizia, che non vede chiaro nel suo comportamento e non lo crede sano di mente. Infine, però, anche Mike, davanti all'evidenza di tanti fatti straordinari, si convince che il bambino dice la verità. Chucky, che sa ormai di poter riprendere sembianze umane solo nel corpo di Andy, lo raggiunge in ospedale per ucciderlo, ma il bambino riesce a scappare, inseguito dal bambolotto fino a casa. Qui li raggiungono Karen e Mike, cosicché, dopo un terribile scontro, in cui, pur essendo bruciacchiato e fatto a pezzi, Chucky è ancora vivo e ha ferito il poliziotto, questi riesce finalmente a colpirlo al cuore, e il mostro muore.
  • Durata: 87'
  • Colore: C
  • Genere: HORROR
  • Specifiche tecniche: NORMALE
  • Produzione: DAVID KIRSCHNER
  • Distribuzione: U.I.P. (1989) - WARNER HOME VIDEO (MINI SCUDI) - TWENTIETH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT

NOTE

- GLI EFFETTI SPECIALI DEL FILM SONO STATI CURATI DA KEVIN YAGHER CHE VIENE CONSIDERATO L'EREDE DEL FAMOSO EFFETTISTA SPECIALE RICK BAKER. LA BAMBOLA ASSASSINA HA RICHIESTO UN LAVORO TECNOLOGICO MOLTO PIU' SOFISTICATO E LA PREPARAZIONE DI CIRCA DIECI MODELLI DIVERSI.

CRITICA

"In questo film fantastico il regista sa dosare i ritmi della suspense e creare un'atmosfera da incubo, servendosi di scenari notturni, e soprattutto dando la necessaria carica sinistra al pupazzo diabolico, il cui viso, al principio sorridente e amichevole, diventa man mano sempre più cattivo e ghignante". ('Segnalazioni Cinematografiche')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy