Agente 077 missione Bloody Mary

ITALIA - 1965
Tra i rottami di un bombardiere P.26 precipitato in circostanze misteriose, risultano introvabili i resti di un uomo dell'equipaggio e della "Bloody Mary", una testata nucleare dell'ultimo tipo di bomba americana, che era trasportata dall'aereo. Dalle indagini per il ritrovamento dell'arma segreta, viene incaricato l'agente 077, Dick Malloy, il quale a Parigi, secondo le istruzioni avute, prende contatto con la dottoressa Elsa Freeman, una ragazza che per incarico della CIA agisce nella clinica del professore Betz, specialista in chirurgia plastica, e che risulta essere il capo della banda del "Giglio Nero" implicata nella faccenda. Infatti proprio nei locali della clinica si trova l'ordigno che la banda sta per vendere ai cinesi mentre anche dei russi sono interessati a venirne in possesso. Dick, dopo molte vicissitudini, riesce a restituire agli americani la "Bloody Mary", a smascherare Elsa Freeman - una cinese ridotta alle sembianze dell'agente della CIA della quale aveva preso il nome - e ad individuare i componenti dell'intera banda del "Giglio Nero".
  • Durata: 101'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
  • Produzione: FIDA (ROMA) EPOCA (MADRID) ROITFELD (PARIS)
  • Distribuzione: FIDA

CRITICA

"Film di spionaggio ligio in tutto alla struttura e agli elementi convenzionali del genere (...) (Segnalazioni Cinematografiche)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy