Agente 007, una cascata di diamanti

Diamonds Are Forever

GRAN BRETAGNA - 1971
Agente 007, una cascata di diamanti
Dopo aver portato a termine una pericolosa missione, James Bond viene incaricato di scoprire gli organizzatori e le ragioni di un misterioso traffico di diamanti, che minaccia di sconvolgere il mercato mondiale. Sotto la falsa identità di Peter Franks, uno dei corrieri della banda, Bond non tarda a individuarne il capo, la bella Tiffany Case, la cui organizzazione, sta da tempo subendo l'attacco di sconosciuti avversari. Alleatosi con Tiffany, Bond scopre che i diamanti trafugati sono finiti in un laboratorio spaziale, e utilizzati nella costruzione di un satellite trasformato in un micidiale strumento capace di distruggere l'intero armamento nucleare delle Grandi Potenze. A ideare l'ordigno è stato Ernest Stavros Blofeld, che vuole imporre al mondo il disarmo e la pace. Scoperta la base di Blofeld Bond l'attacca e con l'aiuto di Tiffany la distrugge.
  • Altri titoli:
    Ian Fleming's Diamonds Are Forever
    Les diamants sont éternels
    Diamantes para la eternidad
  • Durata: 122'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, SPIONAGGIO, THRILLER
  • Specifiche tecniche: PANAVISION, TECHNICOLOR, 35 MM (1:2.35)
  • Tratto da: romanzo di Ian Fleming.
  • Produzione: HARRY SALTZMAN, ALBERT R. BROCCOLI PER DANJAQ PRODUCTIONS, EON PRODUCTIONS LTD.
  • Distribuzione: UNITED ARTISTS EUROPA - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI), DVD: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008)

CRITICA

"Dopo la parentesi di George Lazenby, Sean Connery fu richiamato a furor di popolo nei panni dell'agente segreto più amato dal pubblico. Successo assicurato, ma niente di diverso dai film precedenti e dai successivi. E forse 007 deve proprio a questo la sua fortuna." (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)

"Sesto e ultimo Bond di Connery (prima del ritorno in 'Mai dire mai'). E' anche il primo che ricorre ad ambienti statunitensi. Gli effetti speciali e i cascatori occupano molto posto." (Laura e Morando Morandini, Telesette).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy