Teresa Pellati (Maria Teresa Pelati)

CASALGRANDE, Reggio Emilia (Italia), 29 agosto 1929
SASSUOLO, Modena (Italia), 23 dicembre 2010
 

BIOGRAFIA

Attrice. Nel 1938, ancora bambina, da Casalgrande si trasferisce insieme alla sua famiglia a Sassuolo, in Romagna. Slanciata e con un fisico da modella, nel 1950 viene eletta Miss Romagna e nello stesso anno partecipa come finalista al concorso di Miss Italia, dove conosce Silvana Mangano. L'anno successivo, arrivata a Roma decisa a tentare la carriera di indossatrice, viene introdotta dalla sua amica nello sfavillante mondo dello spettacolo. Dopo aver tentato la carriera teatrale, nel 1951 ottiene un piccolo ruolo nel film "Roma ore 11" di Giuseppe De Santis, interpretato da Massimo Girotti, Lea Padovani e Lucia Bosé. L'anno successivo ottiene il ruolo più importante della sua carriera, quello di Ines, la prostituta stroncata dalla tisi di "Europa '51" di Roberto Rossellini, in cui ha la possibilità di recitare accanto a Ingrid Bergman. Nello stesso anno Steno e Monicelli le assegnano un piccolo ruolo in "Totò e le donne", nel 1954 Mario Camerini le chiede di interpretare Melanto, la serva infedele di Penelope/Silvana Mangano, in "Ulisse" e nello stesso anno è sul set di "Vergine Moderna" insieme a Vittorio De Sica e Gabriele Ferzetti. La sua interpretazione di Lyudmila in "Guerra e pace" (1956) di King Vidor viene apprezzata dalla critica, così come quella di "Fiorin Fiorello" ne "Il Gobbo" di Carlo Lizzani del 1960. Con gli anni Sessanta, la sua carriera di interrompe e l'attrice lascia Roma e la "dolce vita" che la vedeva affollare le pagine dei rotocalchi, per tornare a Sassuolo dove apre una profumeria. Muore all'età di 81 anni.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy