Mary-Kate Olsen

SHERMAN OAKS, California (USA), 13 Giugno 1986
 

BIOGRAFIA

Attrice. Si diploma alla scuola superiore Campbell Hall Episcopal Day School di Hollywood, successivamente si iscrive alla New York University, ma è costretta a lasciare gli studi a causa dell'anoressia e dell'uso di droga. Sorella gemella di Ashley Olsen, insieme sono tra le bambine più amate del piccolo schermo grazie, soprattutto, alla partecipazione ad alcune serie televisive americane di successo, come "Gli amici di papà" nel 1987. Nel 1995 i loro genitori divorziano e decidono di investire i soldi, guadagnati finora dalle bambine, in una casa di produzione cinematografica, la "Dualstar". In questo modo le gemelline diventano le più giovani produttrici nella storia della televisione. A partire da questo momento, la loro carriera continua sia con serie TV che con film, si ricorda a proposito "Matrimonio a quattro mani" (1998), di Andy Tennant. Mary-Kate, stanca di essere associata sempre alla sorella, debutta finalmente da sola in "Factory Girl" (2006) di George Hickenlooper, a cui segue "Fa' la cosa sbagliata" (2008) di Jonathan Levine e "Beastly" (2010) di Daniel Barnz. Le giovani Olsen, essendo icone fashion per le teenager, si dedicano anche alla moda e disegnano una linea di vestiti 'Wal Mart', rivolta a bambine tra i 4 e 14 anni. Sono proprietarie del bimensile 'Mary-Kate and Ashley Magazine'. Mary-Kate si trasferisce in California per seguire meglio la sua casa di produzione. Qui, ha di nuovo problemi con l'anoressia e con la droga, tanto da dover trascorrere un periodo di recupero in un centro riabilitativo. Uscita dal centro, si innamora del greco Stavros Niarchos III. Il fidanzamento, però, ha vita breve. I due si lasciano e il greco comincia a uscire con Paris Hilton.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy