Marco Manetti

Noto anche come: Manetti Bros.

ROMA (Italia), 15 gennaio 1968
 

BIOGRAFIA

Marco Manetti
Regista e sceneggiatore. Meglio conosciuto, con il fratello Antonio, con il nome di Manetti Bros. Insieme, i due fratelli hanno curato la regia di alcuni spettacoli teatrali ma soprattutto videoclip musicali e video-servizi di programmi televisivi. Dopo aver realizzato alcuni cortometraggi - tra cui l'episodio "Consegna a domicilio" contenuto nel film collettivo "De-generazione" (1995, premio del pubblico al Myfest di Cattolica) e "Torino boys" (1997, premio speciale della giuria al Festival Cinematografico di Torino), nel 2000, grazie al sostegno di Carlo Verdone, debuttano nel lungometraggio con "Zora la vampira", ispirato alla maestria innovativa di Mario Bava (maestro riconosciuto dell'horror italiano anni '60). Il film è anche un tributo alla cultura giovanile hip-hop con una colonna sonora all'insegna della musica rap. Nello stesso anno firmano anche la sceneggiatura per "Il segreto del Giaguaro", esordio alla regia di Antonello Fassari, mentre nel 2005 realizzano il loro secondo film 'Piano 17', premio del pubblico al 'Courmayeur Noir In Festival 2005'. Per la televisione, oltre alla serie in quattro puntate sull'ispettore Coliandro, nata dalla penna di Carlo Lucarelli, hanno diretto anche tre puntate di "Crimini", serie ispirata ai racconti di giallisti italiani: 'Il bambino e la befana', su soggetto di Giancarlo De Cataldo, 'Rapidamente' da Carlo Lucarelli e 'Morte di un confidente' scritto da Massimo Carlotto. Nel 2011 realizzano "L'arrivo di Wang", presentato al 68. Mostra del Cinema di Venezia nella sezione competitiva "Controcampo". Nel 2012 invece realizzano la loro prima opera in 3D portando nelle sale italiane l'horror "Paura".

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy