Malgorzata Szumowska

Noto anche come: Malgoska Szumowska, Malgosia Szumowska

CRACOVIA (Polonia), 26 Febbraio 1973
 

BIOGRAFIA

Tra i cineasti polacchi più importanti, lavora come sceneggiatrice, produttrice, documentarista e regista. Dopo la laurea presso la Scuola Nazionale di Cinema Polacco di Lodz, ha diretto cortometraggi e documentari, prima di fare il suo debutto nei lungometraggi cinematografici con "Szczesliwy czlowiek" (2000, Uomo felice). Nella sua carriera è stata premiata con diversi riconoscimenti internazionali, tra cui il Pardo d'argento al Festival di Locarno 2008 per "33 Szeny z zycia" (33 Scenes from Life) e il Teddy Award per "W imie..." (In the Name of) al Festival di Berlino 2013. Il suo film "Elles" (2011), con Juliette Binoche e Anaïs Demoustier, è stato venduto in oltre 40 paesi, oltre a essere proiettato alla Berlinale, nella sezione Panorama. Nel 2015 è tornata alla Berlinale con "Corpi", Orso d'argento per la miglior regia, e nel 2018 con "Twarz" (Mug), Orso d'Argento Gran Premio della Giuria. Ha avuto inoltre tre nomination agli European Film Awards - per "Szczesliwy czlowiek", "Ono" (Stranger, 2004) e "Corpi" (2015, che nel 2016 si è aggiudicato il Premio del pubblico) - e ha vinto numerosi premi prestigiosi in Polonia. Sempre nel 2018, è stata chiamata a far parte della Giuria del Concorso della 75ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy