Giulio Manfredonia

ROMA, 3 Novembre 1967
 

BIOGRAFIA

Regista. Nonostante sia figlio di un ingegnere e di una casalinga, in famiglia respira aria di cinema perchè la sorella della mamma è sposata con Luigi Comencini. (Ma il contagio non arriva ai suoi tre fratelli che hanno scelto altre professioni più tradizionali.) Nel periodo degli studi passa le vacanze sui set dello zio a partire da "Voltati Eugenio" per cui ha sostenuto anche un provino. Ha vissuto la sua prima esperienza di assistente alla regia nel 1985 con 'La storia', tratto dal libro di Elsa Morante. Dopo aver lavorato con la zio Luigi, ha lavorato in quasi tutti i film di Cristina Comencini. Convinto che il cinema sia un mestiere che non si può improvvisare, ha fatto l'aiuto regista per più di un decennio prima di passare alla regia. Esordisce nel 1998 con il corto 'Tanti Auguri' , grazie al quale vince il Nastro d'Argento e il premio al Miglior Cortometraggio al Festival di Annecy. Nel 2001 ha diretto 'Se fossi in te', il suo primo lungometraggio.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy