Angelina Jolie (Angelina Jolie Voight)

Noto anche come: Angelina Jolie Pitt

LOS ANGELES, California (USA), 4 Giugno 1975
 

BIOGRAFIA

Angelina Jolie
Attrice. Figlia d'arte, il padre è Jon Voight, uno dei veterani di Hollywood, premio Oscar per il suo ruolo indimenticabile in "Midnight Cowboy". La madre è l'attrice francese Marcheline Bertrand, che ha abbandonato le scene dopo la nascita di Angelina e del fratello James. E' a lei che si deve la scelta del secondo nome "Jolie" ("carina" in francese), che la giovane attrice ha adottato come nome d'arte quando ha deciso di non portare l'ingombrante cognome paterno per fare la sua strada da sola, senza accuse di favoritismi. Studia cinema all'università di New York e teatro al Lee Strasberg Institute di Los Angeles e fa la gavetta per alcuni anni. Il suo debutto professionale è in qualità di modella, ma grazie al fisico prorompente viene presto ingaggiata per recitare in video musicali per i Rolling Stones, Meat Loaf, e Lenny Kravitz. Da MTV a Hollywood il passo è breve, anche se i suoi primi film, tra cui "Cyborg 2: Glass Shadow" ('93), "Without Evidence" ('95), e "Hackers" ('95), non lasciano molte tracce. La vera consacrazione arriva solo con "Gia", in cui fa rivivere la vita drammatica della top model Gia Carangi, che ha attraversato gli anni ottanta al ritmo di sesso, droga e rock'n'roll, per poi morire ancora giovane di Aids. Un ruolo maledetto che sembra scritto su misura per lei. Angelina Jolie è infatti uno di quei personaggi coloriti con i quali si scrive la storia di Hollywood. In due anni passa da beniamina della stampa estera, che nel '98 e nel '99 le attribuisce il Golden Globe per i ruoli nei film televisivi "George Wallace" e "Gia", a vincitrice del premio Oscar, grazie alla sua interpretazione in "Ragazze interrotte" (Girl, Interrupted, 1999), a fianco di Wynona Ryder. Già prima della nomination la Jolie invade gli schermi con film come "Il collezionista di ossa" (The bone collector, 1999) con Denzel Washington, "Falso tracciato" (Pushing Tin, 1999) con John Cusack e Billy Bob Thornton, e "Scherzi del cuore" (Playing by heart, 1998), con Sean Connery, Gena Rowlands e Ryan Phillippe. Figlia di genitori divorziati, è stata una teenager insofferente nei confronti dell'autorità con un carattere irrequieto e uno sguardo inquietante. Il suo primo matrimonio con l'attore inglese Jonny Lee Miller, uno degli interpreti di "Trainspotting", fa parte delle leggende hollywoodiane. I due, conosciutisi sul set di "Hackers", sono stati sposati dal '95 all'inizio del '99, ma il loro breve matrimonio sarà ricordato a lungo perché la sposa portava un abito di pelle nera e una camicia bianca su cui aveva scritto col proprio sangue il nome del marito. Angelina è infatti un'appassionata di coltelli, colleziona pugnali, e a quanto pare ha sul corpo una serie di cicatrici a ricordo dei tagli che si è autoinflitta in gioventù. Ha anche la passione dei tatuaggi (ne sfoggia ben nove), e ama le storie dell'orrore e tutto quanto è macabro. Nel 5 Maggio 2000 si è sposata con l'attore Billy Bob Thornton. Nel marzo 2002 i due hanno adottato Maddox, un bimbo cambogiano ma hanno divorziato a maggio del 2003.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy