Blade Runner 2049 in testa al box office

Il sequel di Denis Villeneuve primo con quasi 2 milioni di euro. Ammore e malavita terzo, ma la top ten segna un -41,17% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno
Blade Runner 2049 in testa al box office
Blade Runner 2049

Blade Runner 2049 balza subito in vetta agli incassi. Non era difficile da ipotizzare, vista la distribuzione capillare (779 le sale monitorate da Cinetel): il film di Villeneuve comanda il box office con 1.995.272 euro (2.561 euro la media copia), tutto sommato confermando il non eccezionale risultato ottenuto anche oltreoceano, con i 31.525.000 dollari incassati negli States e 50,2 milioni nel resto del mondo.

Blade Runner 2049

Tornando all’Italia, Emoji – Accendi le emozioni scende al secondo posto con 759.389 euro, mentre Ammore e Malavita dei Manetti Bros. esordisce in terza posizione con 568.112 euro, con l’altra new entry Come ti ammazzo il bodyguard al quarto posto (517.402 euro).

Ammore e malavita

Perdono tre posizioni Noi siamo tutto e Cars 3, ora quinto e sesto con 411.903 euro e 381.617 euro, mentre Chi m’ha visto scende dal sesto al settimo posto con 363.547 euro.

Valerian e la città dei mille pianeti perde quattro posizioni ed è ottavo con 232.539 euro, seguito in nona posizione da L’incredibile vita di Norman (215.853 euro). Chiude la top ten Jukai – La foresta dei suicidi, decimo con 186.791 euro.

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, infine, si registra una flessione del 41,17% sulle prime dieci posizioni, del 34,44% sull’intero box office.

 

 

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy