Socialmente pericolosi in sala

Vinicio Marchioni e Fortunato Cerlino, la strana amicizia tra un giornalista e un camorrista: da una storia vera, dirige Fabio Venditti
Socialmente pericolosi in sala

Vinicio Marchioni e Fortunato Cerlino sono protagonisti della più difficile fra le amicizie, quella fra un giornalista e un camorrista. Tratto da una storia vera e prodotto da Massimo Spano e da Michelangelo Film con Una Vita Tranquilla e con Rai Cinema, approda in sala Socialmente pericolosi, il film di Fabio Venditti con Vinicio Marchioni e Fortunato Cerlino, che racconta con passione l’amicizia fraterna fra un giornalista televisivo e un camorrista ergastolano e la vicenda di un gruppo di ragazzi dei Quartieri Spagnoli di Napoli protagonisti e coautori di due documentari andati in onda su TG2 Dossier. Due vicende entrambe reali.

Doppio, quindi il piano narrativo: quello della vicenda umana affidato alla densa interpretazione di Marchioni e Cerlino. E quello documentaristico che riprende frammenti delle interviste che hanno fatto parte dei due speciali (Le compagne di Gilda e Quartieri Spagnoli Italia) di Tg2 andati in onda nel 2013. Con una nota: le parti della sceneggiatura ambientate in carcere sono tutte scritte dagli stessi carcerati, coordinati da Antonio Turco che dirige la Compagnia Teatro Stabile Assai.

Da ricordare la partecipazione di Massimo Wertmüller, Alberto Gimignani, Massimiliano Buzzanca, Emidio Lavella. I detenuti e gli agenti di Polizia Penitenziaria interpretano se stessi.

La colonna sonora è affidata a Gian Luca Nigro, giovane compositore salernitano, attivo da anni in ambito televisivo, al suo debutto nel cinema.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy