Le Mans in pole al box office

La grande sfida automobilistica subito prima con 1.246.126 euro. Più che bene Le ragazze di Wall Street, secondo, e Parasite, che sfiora il milione
Le Mans in pole al box office
Christian Bale e Matt Damon in Le Mans '66 - La grande sfida

Pole position per l’automobilistico Le Mans ’66 – La grande sfida, che all’esordio conquista il box office del weekend 14 – 17 novembre con 1.246.126 euro e la media per schermo di 2.507 euro.

Secondo nella classifica Cinetel degli incassi è Le ragazze di Wall Street, cui arride la migliore media per copia (2.969 euro), un parziale di 1.154.957 euro e un totale di 3.179.472 euro.

Sul terzo gradino del podio un altro debutto, Sono solo fantasmi di e con Christian De Sica, che realizza 812.443 euro per una media di 1.732 euro.

In top 10 all’esordio anche Zombieland – Doppio colpo, ottavo con 446.509 euro, viceversa, rimangono fuori Ailo – Un’avventura tra i ghiacci (11°), Pupazzi alla riscossa (12°), Come se non ci fosse un domani (25°).

Quarto La famiglia Addams, con 5.792.435 euro complessivi, quinto Il giorno più bello del mondo, con  5.728.005 euro totali; sesto Joker che oramai vede i 29 milioni (28.771.397 euro), completano la classifica dei primi dieci Maleficent – Signora del male, fanalino di coda con oltre 12 milioni globali, nonché due campioni del cinema di qualità premiati dal pubblico: la Palma d’Oro di Bong Joon-ho Parasite è settimo con 449.493 euro, la seconda media della top 10 (2.629) e quasi un milione complessivo (969.608 euro), mentre il francese La belle epoque è nono con 432.599 euro nel fine settimana e un totale di 871.765 euro.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy