Incontri con il cinema

Al Teatro Palladium di Roma serata organizzata dall’Università Roma Tre e dalla Loyola University: cortometraggi di Mariarosy Calleri e Patriza Fregonese e tavola rotonda Female Gaze. Donne e cinema. Domani, martedì 4 dicembre
Incontri con il cinema

Da alcuni anni il Teatro Palladium è diventato un luogo di appuntamenti culturali non solo col teatro, la musica e la danza, ma anche col cinema e con i cineasti. Ha ospitato festival e organizzato Masterclass con gli autori, anche con l’ambizione di rinverdire i fasti della vecchia sala cinematografica della Garbatella che era una volta. Recentemente il Palladium è stato una delle sale della Festa del Cinema di Roma e della rassegna “Fuori Norma” dedicata al cinema neo-sperimentale italiano. Ha caratterizzato la sua programmazione con una serie di incontri “al femminile” (da Giovanna Gagliardo a Tea falco). E continua adesso con un evento sullo “sguardo femminile”, un female gaze su cui bisogna ormai riflettere, anche in contrapposizione con un male gaze della cultura dominante.

Domani, martedì 4 dicembre alle ore 20.00, il Teatro Palladium ospita una serata co-organizzata dall’Università Roma Tre e dalla Loyola University (John Felice Rome Center): vengono proiettati alcuni cortometraggi di due registe (Mariarosy Calleri e Patriza Fregonese), vengono  ospitate alcune delle protagoniste, e si tiene infine una tavola rotonda con le registe, le attrici, e alcune altre donne del cinema (docenti, produttrici, esperte di formazione).

I corti sono Uncovering (1996), L’Isola Sommersa – Hidden Island (1998), Il giorno più bello della mia vita (2009), Blood (2013), Francesca (2016), Moglie per una sera (2017).

La tavola rotonda “Female Gaze. Donne e cinema” vede riunite a riflettere sul tema “donne e cinema” le autrici Mariarosy Calleri e Patrizia Fregonese, le attrici Tiziana Bagatella e Livia Lupattelli, Fiorenza Scandurra (della Libera Università del Cinema, fondata dalla storica “femminista” Sofia Scandurra), Veronica Pravadelli (docente del dams dell’Università Roma Tre, nota esperta di “women studies”), Ilaria De Pascalis (Università Roma Tre), Vasiliki Kynourgiopoulou (Associate Dean of Academic Affairs, John Felice Rome Center – Loyola University Chicago).

Il tutto ideato e moderato da Vito Zagarrio, docente al Dams di Roma Tre e curatore in particolare del settore cinema (anche “Cinem@”, come suona l’area dedicata agli audiovisivi del calendario Palladium) della programmazione.

Si segnala tra l’altro la presenza di Tiziana Bagatella, protagonista in questi giorni di un corto realizzato da uno studente Dams: Corpo di Davide Colaiocco, che ha vinto il Premio Flaiano nel festival Scrittura e immagine di Pescara.

Tiziana Bagatella è un volto noto: è stata una delle protagoniste della fiction C’era una volta la città dei matti per Rai Uno, sulla vita di Franco Basaglia, era nel Francesco della Cavani la madre di Santa Chiara, per Rai uno; ha recitato nelle fiction Medico in famiglia, La dottoressa Jo, Camici bianchi, La squadra, Il Commissario Rex, ha partecipato nel 2017 alla fiction per Sky 1993 e alla fiction A un passo dal cielo per la Rai. Per la tv di Monaco di Baviera la miniserie “Bella Germania, sempre nel 2017.

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy