Il suo nome è Vinyl

Battesimo per la serie HBO sul rock anni '70 prodotta da Martin Scorsese e Mick Jagger: Bobby Cannavale protagonista
Il suo nome è Vinyl

Un nome, finalmente: Vinyl. Si chiama così la serie tv sul rock ‘n’ roll anni ’70 targata HBO e prodotta, con Terence Winter (Boardwalk Empire), da Martin Scorsese, che dirigerà il pilot, e Mick Jagger. Protagonista sarà Bobby Cannavale (Boardwalk Empire) nei panni di Richie Finestra, il capo di un’etichetta discografica newyorkese che cerca di trovare “the next big thing”, il nuovo fenomeno musicale, per salvare la baracca.

Olivia Wilde interpreterà sua moglie, l’attrice e modella Devon, mentre il figlio di Mick Jagger, James, sarà il frontman dei Nasty Bits, una band punk rock; Ray Romano sarà Zak Yankovich, Head of Promotions dell’etichetta, e Juno Temple Jamie Vine, un ambizioso assistente di studio che vorrebbe rompere il vetro della sala di registrazione e tentare il grande passo.

Non molto altro si conosce, fuorché questo teaser trailer, pubblicato su Instagram, che svela il look e il mood dell’epoca e, soprattutto, della serie.

Un video pubblicato da Vinyl on HBO (@vinyl) in data:

Nel cast anche Andrew “Dice” Clay, Ato Essandoh, Max Casella, Jack Quaid, Birgitte Hjort Sorenson e P.J. Byrne, Vinyl inquadrerà la lotta del rock per la sopravvivenza tra disco-music e punk, nonché esplorerà “the drug- and sex-fueled music business”: la serie verrà trasmessa da HBO nel 2016.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy