Harry a pezzi

La saga del maghetto si conclude con un film in due parti. Girate insieme, la seconda uscirà sei mesi dopo la prima
13 Marzo 2008
Harry a pezzi

Finale spezzato per la saga di Harry Potter. La Warner Bros ha deciso che l’ultimo libro della Rowling, Harry Potter and the Deathly Hallows, necessiterà di due film separati. O meglio, di un film in due parti com’era stato per Kill Bill. Girati contemporaneamente, il primo uscirà nel novembre 2010, il secondo esattamente sei mesi dopo. In questo modo la Warner potrà risolvere il problema legato alla lunghezza dell’ultimo romanzo, che consta di ben 784 pagine. Non si sa ancora come il testo verrà suddiviso. Il film sarà diretto da David Yates, che era già stato al timone di Harry Potter e l’ordine della Fenice, mentre alla sceneggiatura è stato richiamato Steve Kloves, che ha già adattato 7 degli otto espisodi della saga (mancando proprio l’ordine della Fenice). Fan in attesa, intanto, per l’uscita nel novembre prossimo di Harry Potter e il principe mezzosangue.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy