Ghostbusters addio?

La Columbia Pictures vorrebbe estromettere Ivan Reitman dalla lavorazione del terzo episodio, ma lui non ci sta. Progetto a rischio
18 Marzo 2010
Ghostbusters addio?
Il regista Ivan Reitman

Ivan Reitman, artefice dei due primi Ghostbusters, potrebbe essere estromesso dalla lavorazione del terzo episodio dei mitici acchiappafantasmi. Alcune indiscrezioni da Oltreoceano riferiscono che i rapporti tra la Columbia Pictures e il regista-produttore sarebbero ai ferri corti, a causa di profonde divergenze sul taglio da dare al progetto.
La major, in particolare, vorrebbe rivitalizzare la saga dandole maggiore freschezza e dinamicità, perciò avrebbe intenzione di mettere sotto contratto un regista e una troupe più giovane. Ma la Columbia dovrà affrontare il nodo spinoso del vecchio accordo firmato da Reitman, che gli dà un ampio controllo creativo sulla saga, inclusa l’approvazione di un altro eventuale nome in regia.
Non è finita: anche le star originali del franchise – Dan Aykroyd, Bill Murray e Harold Ramis – hanno siglato accordi che attribuiscono loro un forte potere di veto. La Columbia pensava di poter aggirare l’ostacolo confidando sull’indisponibilità di Reitman, impegnato sul set di Friends with Benefits, una commedia con Ashton Kutcher e Natalie Portman. Il regista ha fatto sapere però di essere in grado di lavorare su entrambi i fronti. Insomma il braccio di ferro continua. Il ritorno degli acchiappafantasmi non è così sicuro. C’è il rischio che a fare la parte del fantasma sia stavolta il film.

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy