Corti, longevi e da premiare

Annunciati i finalisti del concorso di shorts sul tema dell'anzianità: cerimonia il 12 dicembre a Roma, giuria presieduta da Pupi Avati
Corti, longevi e da premiare

Corti di Lunga Vita, il concorso internazionale di cortometraggi promosso dall’associazione 50&Più, che incoraggia e promuove la realizzazione di audiovisivi sul tema dell’anzianità, si avvia alla fase conclusiva. Il 12 dicembre al MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma – via Guido Reni 4/a –, alle ore 11:00, verranno proclamati i vincitori di questa seconda edizione, il cui tema è Viaggio all’origine della Gioia.

A condurre l’evento sarà la giornalista Alessandra Rissotto, che annuncerà i tre vincitori selezionati dalla giura tecnica – composta da Pupi Avati (Presidente), Lidia Ravera, Lina Pallotta, Marco Trabucchi e Anna Maria Melloni – tra gli otto finalisti che hanno superato la preselezione (in allegato la descrizione degli otto corti):

Le opere sono visibili sul canale YouTube del Centro Studi 50&Più e verranno proiettate durante la cerimonia conclusiva del concorso.

L’età dei registi, i cui cortometraggi devono essere inediti o editi – purché realizzati e/o trasmessi dopo l’1 luglio 2017- va dai 22 agli 80 anni: tre diverse generazioni si sono quindi confrontate con successo sul tema scelto dall’associazione 50&Più e dal Centro Studi 50&Più per questa seconda edizione di Corti di Lunga Vita, che ogni anno sviluppa un aspetto specifico legato all’anzianità o all’invecchiamento. A raccontare il tema  Viaggio all’origine della Gioia – gioia intesa come stato piuttosto che come momentanea condizione emotiva, sia nel contesto individuale che in quello sociale – sono stati in 78: è questo il numero delle candidature al concorso pervenute entro lo scorso 13 ottobre, termine ultimo per l’iscrizione.

Al cortometraggio vincitore andrà un premio di 2.000 euro, il secondo riceverà un premio di 1.000 euro e 500 euro andranno al terzo classificato.

Lascia una recensione

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy