Capitano Hanks

Dopo Phillips, Sully: l'attore interpreterà il pilota dell'ammaraggio sull'Hudson nel biopic di Clint Eastwood
Capitano Hanks

Da Captain Phillips a Captain Sully: dietro la divisa c’è sempre lui, Tom Hanks. Secondo Deadline l’attore è in trattative con la Warner per interpretare il capitano Chesley “Sully” Sullenberger nel biopic diretto da Clint Eastwood: Sully. Quest’ultimo è il pilota che nel 2009 è riuscito miracolosamente a far ammarare il proprio aereo sull’Hudson, salvando la vita a 155 persone.

I fatti: nel primo pomeriggio del 15 gennaio 2009, un Airbus A320-214 della US Airways, partito dall’aeroporto LaGuardia di New York, si scontra in fase di decollo con uno stormo di uccelli (probabilmente oche del Canada) riportando gravi danni al motore. L’aereoplano inizia a perdere quota rischiando di schiantarsi sui grattacieli di Manhattan. E’ a questo punto che Sullenberg prende il comando delle operazioni (inizialmente nelle mani del primo ufficiale Jeffrey B. Skiles) immaginandosi un complicato ammaraggio sull’Hudson, a poche miglia dalla Statua delle Libertà. L’impresa gli riesce e il Capitano Sully si guadagna il titolo di “eroe nazionale”.

Il film si baserà sul memoir di Sullenberger (ora in pensione) e Jeffrey Zaslow. Produce Frank Marshall.
Eastwood era in predicato per dirigere per la CBS Films Patriot’s Day, sulle bombe alla maratona di Boston nel 2013,  ma avrebbe virato improvvisamente su questo progetto.

Tom Hanks tornerà in autunno al cinema con Il ponte delle spie di Steve Spielberg (26 novembre), mentre al momento sta girando Inferno con Ron Howard, terzo capitolo della saga del Codice da Vinci. Alcuni ciak sono stati battuti a Firenze nelle settimane scorse.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy