Box office, Cinquanta sfumature da record

Il film tratto da E. L. James apre in Italia con quasi 8 milioni e mezzo: nessun titolo vietato ai 14 aveva mai incassato così tanto al debutto
Box office, Cinquanta sfumature da record

Apertura monstre di Cinquanta sfumature di grigio in Italia: € 8.492.042 in quattro giorni con una media per sala di € 8.920. E’ record per un film V.M. 14 anni. Ottima performance anche negli Stati Uniti, dove il film tratto dal romanzo di E. L. James ha guadagnato 90 milioni di dollari, che diventano 239.670.000 se sommati agli incassi nel resto del mondo.
Tornando in Italia, il fenomeno Cinquanta sfumature (uscito, ricordiamo, in quasi mille sale) ha finito per oscurare le altre novità del weekend, comprese quelle che sono in lizza per l’Oscar come Selma (che debutta al 7° posto con € 656.609), Whiplash (18°, € 83.032) e Timbuktu (19°, € 70.183). Tra le new entry, meglio sono andati Taken 3 (4°, € 727.221) e Shaun, Vita da pecora (5°, € 724.363), mentre Romeo & Juliet di Carlei si ritrova fuori dalla top ten (20°, € 53.423).
Dove troviamo invece Non sposate le mie figlie (2°, € 938.498), Notte al museo 3 (3°, € 751.963), Birdman (6°, € 665.789), Jupiter – Il destino dell’universo (8°, € 472.946), Mune (9°. € 395.670) e Italiano medio (10°, € 241.301).

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy