Addio a Christopher Lee

E' morto a 93 anni l'attore londinese, celebre per Dracula e non solo, dal Signore degli Anelli a Tim Burton
Addio a Christopher Lee

Sir Christopher Lee è morto a 93 anni, dopo essere stato ricoverato per problemi respiratori e cardiaci. L’attore, conosciuto per tantissimi film, da Dracula alla trilogia del Signore degli Anelli, è morto domenica mattina 7 giugno 2015 al Chelsea e Westminster Hospital a Londra. La decisione di rendere noto solo oggi il decesso si deve al desiderio della moglie di informare prima i membri della famiglia: la coppia era sposata da oltre 50 anni.

Christopher Lee nasce a Londra il 22 maggio 1922, la madre Estelle Marie vanta nobili origini italiane, il padre Geoffrey Trollope è militare di professione. I genitori divorziano quando Christopher e la sorella maggiore Xandra sono ancora bambini e presto la madre si sposa di nuovo, questa volta con il banchiere Harcourt George St. Croix. Christopher frequenta il liceo al Wellington College di Londra, poi lavora come impiegato, infine si arruola nell’esercito durante la Seconda Guerra Mondiale. Congedato, torna a casa e decide di studiare per diventare attore.

Nel 1948 ottiene una piccola parte nell’Amleto di Laurence Olivier, e nel 1952 recita per John Huston in Moulin Rouge a fianco di Zsa Zsa Gabor. Raggiunge però il successo solo nel 1957 con La maschera di Frankestein e l’anno dopo ha il ruolo di protagonista in Dracula il vampiro di Terence Fisher. Negli anni impersona Dracula per ben sette volte in vari film fra cui Dracula il principe delle tenebre (1965) e Il marchio di Dracula (1970). Nel 1959 lavora di nuovo con Fisher per La Mummia e per La furia dei Baskerville. Nel 1961 sposa Birgit Kroencke, dal fortunato matrimonio nasce la figlia Christina. Nel 1962 interpreta il ruolo di Sherlock Holmes nell’omonimo film di Fisher. L’attore interpreta di nuovo Sherlock Holmes in La vita privata di Sherlock Holmes (1970) e trent’anni dopo in Sherlock Holmes – La valle del Terrore (2000). Nel 1965 con Fu Manchu AS 3 Operazione Tigre inaugura la serie di film dedicati al personaggio.

Anche se la sua immagine negli anni resta legata al genere horror, Christopher interpreta anche film come I Tre Moschettieri (1973) o Agente 007 – L’uomo dalla pistola d’oro (1974). Sembra, tra l’altro, che il patrigno dell’attore fosse zio di Ian Fleming. Negli anni Ottanta e Novanta Lee continua a recitare nei film più diversi, tra cui L’avaro (1989) di Tonino Cervi, a fianco di Alberto Sordi, tratta dal famoso racconto di Moliére, a cui segue il secondo episodio dei Gremlins (1990), Scuola di Polizia (1994), Mosè (1995) e Il mistero di Sleepy Hollow (1999). Nel 2001 Christopher è entrato nel Guinness dei primati perché le sue apparizioni sul grande e sul piccolo schermo sono circa 300 film. A quasi ottanta anni ha impersonato con disinvoltura e grande carisma lo stregone Saruman nella saga Il signore degli anelli e ha recitato negli episodi II e III di Star Wars.

 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy