YOSHIWARA, IL QUARTIERE DELLE GHEISE

YOSHIWARA

FRANCIA - 1937
Un ufficiale russo, dell'esercito dello Zar, conosce a Tokio una geisha. La fanciulla, che è di nobili natali, si è venduta ad una casa da thè per istruire il fratellino, dopo la morte dei genitori. L'ufficiale, che ha una missione segreta, resta nella città e si innamora della geisha. Un giovane servo di lei, per gelosia, si assolda al controspionaggio giapponese, e fa aggredire l'ufficiale quando reca un importante messaggio al Comando russo. L'uomo si difende e ripara nella casa da thè affidando il messaggio alla geisha. Arrestata, costei si rifiuta di parlare per salvare la vita al russo e viene fucilata. Invano l'ufficile tenta di tutto per salvarla. Ferito e sfinito, anch' egli muore al momento stesso della esecuzione della fanciulla.

CAST

NOTE

SCENOGRAFIA: ANDRE'.
SUONO: SAUVION.
PRIMA: 23 GIUGNO 1937 A PARIGI - TEATRO: PATHE' NATAN.
ESTERNI: ROCHEFORT EN YVELINES, VILLEFRANCHE SUR MER E IL GIARDINO GIAPPONESE DELLA PORTA DI SAINT CLOUD.
ADATTAMENTI: MAX OPHULS, A. LIPP, J. COMPANEEZ.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy