TERMINAL

ITALIA - 1975
TERMINAL
Rudolph Arnheim è un intellettuale cinquantenne, potente boss di una catena di giornali e di reti televisive in una qualunque metropoli occidentale dell'immediato futuro. Al suo fianco vivacchiano il figlio Harold e la giovane amante Mirella che si concede egualmente ai due. Rudolph, accortosi di una serie di attentati alla propria sicurezza, riesce casualmente a fotografare il misterioso killer, un modesto professore sciancato. Ucciso lo stesso, il protagonista ne prende il posto presso la di lui famiglia onde scoprire il movente della persecuzione subita. Quando scopre che l'anima nera della congiura è, per sete di potere, lo stesso figlio Harold, l'Arnheim torna alla propria casa e lo smaschera dimostrandogli la totale inettitudine. Non può, tuttavia, considerarsi un vincitore poiché troppe cose sono cambiate nel suo animo e la miseria della vita domestica appare ormai insostenibile nonostante la potenza e il lusso.
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: BOCCADILEONE
  • Distribuzione: INC
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy