SOLE ROSSO SUL BOSFORO

INNOCENT BYSTANDERS

USA - 1972
John Craigh, agente segreto inglese, è ritenuto da Loomis, suo diretto superiore, un uomo ormai finito. Con la segreta speranza di sbarazzarsi di lui, Loomis gli affida, perciò, una missione di cui lo ritiene incapace e nella quale, a sua insaputa, egli dovrà servire solo da esca: ritrovare lo scienziato sovietico, ed ebreo, Aaron Copland (ideatore di un processo di desalinizzazione dell'acqua in mare), il quale fuggito con altri correligionari, da un lager siberiano, è ricercato anche dai servizi segreti americano e russo. Mentre Loomis confida, per l'assolvimento dell'incarico, su due efficienti colleghi di Craigh - Joan Benson e Andrew Royce - è John a scoprire per primo, grazie a Marcus, fratello di Aaron, che lo scienziato ebreo si trova a Kush, in tuerchia. Conducendo con sé una ragazza, Miyriam Loma, trovata a casa di Marcus e in possesso di preziose informazioni riguardanti Aaron, Craigh, dopo essersi abilmente liberato di Joan e Andrew, ritrova lo scienziato, impedisce che due ebrei russi (che lo ritengono una spia dei sovietici, e lo accusano di aver tradito i compagni evasi con lui dal lager siberiano) lo uccidano e, infine, soddisfatto d'aver smentito i calcoli di Loomis, decide di "vendere" il prigioniero al suo superiore, per centomila sterline. Loomis è costretto ad accettare le condizioni di Ceraig, ma subito dopo si vendica di lui, facendolo arrestare come ladro.
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR
  • Tratto da: RACCONTO DI JAMES MUNRO
  • Distribuzione: EURO - RICORDI VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy