Rango

USA - 1931
Rango
Un padre spiega al figlio che, in natura, il parente più prossimo dell'uomo è l'orangotango (che letteralmente si traduce come "l'uomo della foresta"). Gli racconta quindi la storia di Ali e di suo figlio Bin, cacciatori nativi di Sumatra, che vivono in un villaggio nella giungla. Ali vuole sparare una tigre, ma l'orango Tua e il suo piccolo Rango si intromettono e il cucciolo viene quasi afferrato dalla tigre. Mentre Ali prepara una trappola per il felino, gli oranghi entrano nella capanna, fanno festa con le merci immagazzinate da Ali e in seguito decine di loro simili si uniscono al saccheggio. Quando Ali e Bin tornano e scoprono lo scempio, Ali cattura Rango e lo incatena. Più tardi, però, Ali salva Tua da una pantera nera e poi durante la notte Rango avverte Bin in tempo per far fuggire una tigre entrata nel campo. All'alba, Tua mangia nella capanna con Rango mentre Bin porta ad abbeverare i bufali. Infine, quando la tigre uccide un cervo, gli oranghi urlano per lanciare l'avviso e fuggono, ma due tigri iniziano a inseguire Bin, Rango e Tua. La tigre uccide Rango, ma il bufalo d'acqua combatte contro la tigre e la uccide.
  • Durata: 66'
  • Colore: B/N
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.20)
  • Produzione: ERNEST B. SCHOEDSACK PER PARAMOUNT PICTURES

NOTE

- IL FILM E' STATO GIRATO NELLA GIUNGLA DI ACHIN (CHIAMATA PURE ATJEH) NEL NORD OVEST DI SUMATRA, IN INDONESIA.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy