Nessuno

ITALIA - 1992
Nessuno
La cornice è un collegio. Negli scontri con i compagni, Nico Storchi, il protagonista, imbarazzato anche da una curiosa situazione familiare (il suo insegnante è il convivente di sua madre divorziata) tende ad annullarsi, chiudendosi in un silenzio quasi maniacale; un silenzio che, almeno interiormente, manterrà anche quando gli si presenterà l'amore nelle vesti della figlia di primo letto della seconda moglie di suo padre: non corrisponderà, si astrarrà, un modo anche per lui come per sua madre, di morire o di diventare "nessuno".
  • Durata: 91'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE A COLORI
  • Produzione: NUTRIMENTI TERRESTRI
  • Distribuzione: CDI - CDI HOME VIDEO, MFD HOME VIDEO

NOTE

- REVISIONE MINISTERO OTTOBRE 1992.

- IL FILM CONTIENE BRANI DELLO SCENEGGIATO TELEVISIVO "ODISSEA" DIRETTO DA FRANCO ROSSI (PER CONCESSIONE DELLA RAI).

CRITICA

"Il linguaggio è asciutto e nitido, le immagini si tengono sempre a una giusta distanza dal realismo di cronaca, le tecniche - fotografia, suono diretto, montaggio - sono provvedute e quasi severe. Un'opera di impegno, insomma." (Gian Luigi Rondi, Il Tempo, 4 dicembre, 1992)

"In questo film il regista e soggettista Francesco Calogero aspira a realizzare un serio studio psicologico del protagonista, la vita del quale è stata condizionata dalle amare esperienze della sua infanzia, e continua ancora a risentire profondamente del comportamento immorale della madre, che tanto umiliazioni gli ha sempre causato. Quando questa mamma bella, amata e odiata da Nico, entra in coma, provoca il blocco del figlio; quando lei muore il ragazzo torna a poter parlare, riacquista, cioè, un legame con la vita. Si tratta di un lavoro abbastanza insolito, però è troppo intricato per eccessiva sovrapposizione di piani, risultando pretenzioso e spesso noioso. Non riesce poi a coinvolgere emotivamente lo spettatore, anche per la scarsa capacità degli interpreti." ('Segnalazioni cnematografiche', vol. 115, 1993)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy