MALABESTIA

ITALIA - 1978
MALABESTIA
In occasione dell'Anno Santo 1975, a Roma giungono turisti e pellegrini che vivono vicende diverse. La giovane e ricca Ursula, del tutto priva di scrupoli, è alla caccia del "maschio latino" tanto decantato; mentre la sua segretaria per equivoco finisce nelle mani di Giubileo che la scarrozza nei punti più caratteristici dell'Urbe Ursula viene presa in consegna dal truffaldino e incapace Filippo Diotallevi il quale, partito dall'idea di sequestrare la tedeschina a scopo di ricatto, ne diviene una sorta di cavia sessuale i coniugi Carlo e Alessandra Alliata, dopo una ennesima lite coniugale conseguente al bigottismo di lei, provocano la fuga della figlioletta Loredana e, quasi miracolosamente, si riconcilieranno quando la piccola raggiungerà un commissariato. Il ciociaro Ciccio, goffo e ridicolo, viene spedito a San Pietro dalla madre con lo scopo di ottenere la grazia di una moglie; portando una croce di legno e trascinando una capretta, Ciccio trova la smarrita Loredana, fa amicizia con una "mondana", incontra inappuntabilmente Giubileo che lo rimpinza di istruzioni e di caustiche osservazioni sulla natura dei romani e sulla storia della città.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO COLORE
  • Produzione: COMPAGNIA GENERALE CINEMATOGRAFICA
  • Distribuzione: LEAR MARTINO
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy