LE CALDE PALME DI RIO

SVARTA PALMKRONOR

SVEZIA - 1969
LE CALDE PALME DI RIO
Quattro marinai svedesi - Ken, Gunnar, Collet e Olafson - lasciati a terra dalla loro nave, vivono alla giornata - mescolati a un'umanità miserabile - a Niteroi, nella baia di Rio de Janeiro: nessun armatore li vuole più ingaggiare, né essi se la sentono di farsi rimpatriare a spese del consolato. Per la verità, Collet avrebbe soldi a sufficienza per tutti: per aver salvato dall'annegamento Pamila, una cameriera finlandese, infatti, ha ricevuto un premio di tremila dollari, ma la somma è depositata negli uffici del consolato ed egli è sempre troppo ubriaco per trovare il modo di riscuoterla. A distanza di tempo Pamila torna alla ricerca del suo salvatore e si rivolge per aiuto a un pastore svedese, il quale, però, disprezzando Collet ed i suoi compagni, per il loro dissoluto modo di vivere, non solo non favorisce le sue ricerche, ma riesce a farsi consegnare dal console il premio spettante al marinaio. Ignorando il fatto, Olafson egli altri convincono finalmente Collet a recarsi con loro a Rio per incassare i soldi, ma lungo la strada colto da delirium tremens, l'uomo spira sotto gli occhi di Pamila, che era appena riuscita a ritrovarlo; al ritorno, Olafson e gli altri vengono caricati a forza su una nave, adibita a ripulire la baia dagli sbandati come loro. Olafson, però, riesce a fuggire e, incontrata Pamila, scopre che la donna è la stessa che egli, una notte, ha salvato da alcuni inseguitori e ha poi amato, rendendola madre. Gettatisi l'uno nelle braccia dell'altra Olafson e Pamila decidono di vivere insieme.
  • Durata: 102'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Tratto da: RACCONTO DI PEDER SJOGREN
  • Produzione: SANDREWS
  • Distribuzione: INDIEF
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy