LE AVVENTURE DI ROBY E BUCK

ITALIA - 1957
Il piccolo Roby ha avuto in dono dalla mamma, morta in seguito ad una dolorosa malattia, un bellissimo cane, di nome Buck, cui si è subito affezionato. Il papà di Roby, l'ingegnere Glori che, per ragioni di lavoro, deve trasferirsi in Sicilia, affida il bambino alle cure di una dispotica zia. Roby fugge di casa col fedele amico e tenta di raggiungere la Sicilia. A Napoli si incontra con un mendicante, che con una fisarmonica accompagna il canto di Maria, una povera ragazza cieca. Si unisce a questi nel suo viaggio verso il sud e, per disobbligarsi, fa eseguire sulle piazze dei paesi esercizi di bravura a Buck. Roby stringe un puro legame di affetto con Maria, la quale gli confida di essere molto affezionata al vecchio mendicante che l'avrebbe fatta sottoporre ad un intervento chirurgico per riacquistare la vista. Il vecchio muore ed affida la ragazza alle cure di Roby. I due riprendono il viaggio e, dopo varie vicissitudini per sfuggire alle ricerche della polizia, riescono a raggiungere la Sicilia e trovano l'ingegner Glori. La famiglia si riunisce e Maria, che ormai fa parte della loro famiglia, riacquista la vista.
  • Durata: 81'
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: AGFACOLOR
  • Produzione: RINASCITA CINEMATOGRAFICA
  • Distribuzione: ALA FILM - REGIONALE

NOTE

DIRETTORE DI PRODUZIONE: ELIO IPPOLITO MELLINO.
FILM PER RAGAZZI.
INTERPRETI: IL CANE BUCK.

CRITICA

<>. (Segnalazioni cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy