LA SIGNORA NON SI DEVE UCCIDERE

FLEUR D OSEILLE

FRANCIA - 1967
Pierrot, un gangster ricercato per aver compiuto una grossa rapina, viene ucciso dalla polizia mentre cerca di fuggire. Il commissario Verdier, i complici del bandito e gli uomini di una banda rivale si mettono immediatamente alla ricerca di Catherine, l'amante di Pierrot, nella certezza che ella sia a conoscenza del nascondiglio della refurtiva. Catherine, che ha appena avuto un figlio, fugge dall'istituto per ragazza madri che la ospitava, insieme con un'altra ricoverata, Marité, e raggiunge una cosa di montagna nella quale presume possa essere nascosto il frutto del colpo. Le due donne vengono ben presto raggiunte e assediate dai banditi. Mentre Marité viene colpita a morte, Catherine riesce a tenere validamente testa di gangster. Sopraggiunta la polizia, Catherine, che nel frattempo ha recuperato il bottino, lo consegna nelle mani del commissario Verdier. Con la generosa ricompensa della società assicuratrice, essa potrà vivere tranquillamente insieme con il suo bambino e con quello di Marité.
  • Durata: 104'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, GIALLO
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE KODAKCOLOR
  • Tratto da: ROMANZO DI JEAN AMILA
  • Produzione: SPEVA (PARIS) LA VICTORINE (NICE)
  • Distribuzione: REGIONALE
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy