La schivata

L'esquive

FRANCIA - 2003
La schivata
In una cittadina nei sobborghi di Parigi vive Lydia, una ragazza bella e sognatrice. Dopo essere stata scelta per recitare nello spettacolo di fine anno ispirato al testo "Gioco del caso e dell'amore" di Marivaux, decide di comprare per l'occasione un bellissimo vestito da principessa del Settecento. Lydia sa che è un costume di scena ma non riesce a resistere alla tentazione: lo indossa e con disinvoltura cammina per le strade del suo quartiere come una vera diva. La gente che la vede, anziché prenderla per matta, ne resta incantata, così come Krimo, il bulletto della zona che si innamora di lei al primo sguardo. Da una parte, il ragazzo vorrebbe confessare i suoi sentimenti, dall'altra vorrebbe mantenere la reputazione di duro che ha tra i suoi amici. Alla fine deciderà di accettare una parte nello spettacolo e, grazie alle battute del suo personaggio, riuscirà finalmente ad esprimerle il suo amore.
  • Altri titoli:
    Votre bouche avec la mienne
  • Durata: 117'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: LOLA FILMS, NOE PRODUCTIONS, CINE' CINEMAS
  • Distribuzione: MIKADO (2005)
  • Data uscita 11 Febbraio 2005

CRITICA

"Uno dei titoli davvero originali della stagione, non perdetevelo. Nella società multietnica alla periferia di Parigi, un gruppo di ragazzi accende nella desolazione della vita da banlieue il motore dei sentimenti, recitando a scuola una scena di Marivaux. (...) Scene di vita di teenager senza collare, straordinari attori non professionisti che ci comunicano un universo con immaginario a parte. Un fiume di parole provocatorio, un film geniale in cui il gentile e cinico Marivaux, col suo teatro di classe, fa da specchietto per le allodole." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 19 febbraio 2005)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy