Iron Sky

FINLANDIA, GERMANIA, AUSTRALIA - 2012
Nel 1945, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, un gruppo di nazisti riesce a fuggire e a nascondersi sulla parte oscura della Luna, dove costruiscono una base segreta per pianificare una nuova invasione. Nel 2018, il Führer lunare decide che è arrivato il momento di portare a termine la missione per conquistare il mondo...

CAST

CRITICA

"Fantasociopolitica (...). Una battuta divertente sulla Finlandia non evita al film, dopo l'originale partenza, l'ambiguità di un'operazione non risolta né spiritosa, dove il confine tra critica e satira sul trionfo ariano è da rifare. Vuorensola, regista, deve ripassarsi Lubitsch: così è stantio, banale e arrendevole." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 11 ottobre 2012)

"Coproduzione diretta da un finlandese, una satira che non risparmia nessuno; qui e là un po' sgangherata, forse, ma assai divertente. (...) Bene anche le scenografie lunari e il lavoro sui colori, desaturati come se ci trovassimo in un'altra atmosfera." (Roberto Nepoti, 'La Repubblica', 11 ottobre 2012)

"Ci aveva già pensato Corrado Garzanti con il suo spassosissimo 'Fascisti su Marte' ma è indubbio che anche questo 'Iron Sky' parta da un plot simpatico e curioso. (...) Un B-movie, ironico ed ingenuo, che poteva osare di più." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 11 ottobre 2012)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy