Interludio

Interlude

USA - 1957
Interludio
Una ragazza americana, Hellen Banning, si reca a Monaco, per svolgere la propria attività presso la locale "Casa d'America". A Monaco Hellen accetta la corte discreta di un suo connazionale, il dott. Morley, fino a quando un giorno ella incontra Tonio Fischer, famoso direttore d'orchestra. I due sono presi immediatamente da un reciproco sentimento d'amore, che in Tonio sembra contrastato da una segreta pena. Hellen apprenderà ben presto che Tonio è sposato con una giovane donna, gravemente ammalata di nervi. La ragazza pensa dapprima di troncare senz'altro la relazione sentimentale; ma poi, credendo in buona fede di essere indispensabile alla felicità di Tonio, accetta di rimanergli accanto, nell'ombra. Tale situazione provoca nella giovane moglie di Tonio, che di tutto s'è accorta e non vuole perdere il marito, una crisi che la spinge a tentare il suicidio. Hellen accorre in tempo per salvarla, e si rende conto che il suo posto non è lì. Darà quindi un addio a Tonio e partirà per l'America con il dottore Morley, che ha saputo aspettare.
  • Altri titoli:
    Les amantes de Salzbourg
  • Durata: 93'
  • Colore: C
  • Genere: ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE COLORE
  • Tratto da: LIBERAMENTE TRATTO DAL ROMANZO "SERENADE" DI JAMES M. CAIN
  • Produzione: ROSS HUNTER PER LA UNIVERSAL

CRITICA

"Goffo fumettone sentimentale del pur grande Douglas Sirk, indiscutibile maestro del melodramma cinematografico, che si perde dietro i mielosi tiramolla dei due irritanti protagonisti. Rossano Brazzi riesce a essere ugualmente ridicolo sia sul podio sia nell'alcova. Con la differenza fondamentale che per lo meno quando dirige tace". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 19 febbraio 2003)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy