I Nibelunghi

Die Nibelungen

JUGOSLAVIA, GERMANIA ORIENTALE (DDR) - 1966
Sigfrido, un giovane ed eroico cavaliere, entra in possesso dell'oro dei Nibelunghi dopo aver ucciso il drago che custodisce la grotta dove è conservato il tesoro. Recatosi in Islanda, Sigfrido libera da un incantesimo la bella regina Brunilde; quindi si reca nella Burgundia dove ottiene la mano di Crimilde, la dolce sorella del re Gunther, a condizione che la regina Brunilde accetti di diventare la moglie di Gunther. Ed ecco che Sigfrido torna in Islanda dove, grazie a un sortilegio, il re riesce a battere Brunilde in un duello. Questa acconsente di sposare Gunther, al quale si concede soltanto dopo un altro intervento magico di Sigfrido di cui è innamorata. Ma l'amore di Sigfrido e di Crimilde è contrastato dall'invidioso Hagen che, durante una partita di caccia, uccide a tradimento il giovane. Crimilde decide di vendicarsi e accetta di diventare la moglie di Attila, Il re degli Unni. Riuscita ad attirare Hagen e i suoi fratelli nel campo di Attila, Crimilde scatena contro di loro la furia degli Unni e compiuta cosi la sua vendetta, si uccide.
  • Episodi: Teil 1: Siegfried - Teil 2: Kriemhilds Rache
  • Durata: 123'
  • Colore: C
  • Genere: FANTASY, AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: ULTRASCOPE, CINESCOPE, 35 MM (1:2.35) - TECHNICOLOR, EASTMANCOLOR
  • Produzione: CCC FILMKUNST, AVALA FILM
  • Distribuzione: CINERIZ

NOTE

- IN GERMANIA IL FILM E' USCITO IN DUE PARTI: "DIE NIBELUNGEN, TEIL 1: SIEGFRIED E DIE NIBELUNGEN", "DIE NIBELUNGEN, TEIL 2: KRIEMHILDS RACHE".

CRITICA

"Si tratta di un film del tutto esteriore, ben lungi del ricreare l'atmosfera della tragedia wagneriana alla quale si ispira. Di modesta realizzazione, sia per la regia sia per l'interpretazione, il lavoro non supera il livello di un racconto farraginoso e truculento." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 63, 1968)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy