Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio

Hotel Mumbai

USA, INDIA, AUSTRALIA - 2017
3/5
Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio
Nel novembre del 2008, un gruppo di terroristi mette in atto una serie di devastanti attentati in tutta Mumbai. Per tre giorni gli attentatori assediano anche il Taj Mahal Palace Hotel tenendo in ostaggio oltre 500 persone tra ospiti e dipendenti. Mentre il mondo è testimone impotente dell'attacco attraverso i media, il rinomato chef dell'hotel e un umile cameriere rischiano la vita per portare in salvo gli ospiti della struttura, una giovane coppia tenta disperatamente di proteggere il proprio bambino, mentre un freddo miliardario sembra interessato solo a salvare se stesso.
  • Durata: 123'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, STORICO, THRILLER
  • Specifiche tecniche: (1:2.35), ARRI ALEXA, PANAVISION
  • Produzione: MIKE GABRAWY, GARY HAMILTON, BASIL IWANYK, ANDREW OGILVIE PER A HAMILTON AND ELECTRIC PICTURES PRODUCTION, ARCLIGHT FILMS, THUNDER ROAD PICTURES, CYAN FILMS
  • Distribuzione: M2 PICTURES (2019)
  • Data uscita 30 Aprile 2019

TRAILER

RECENSIONE

di Adriano Ercolani
La drammatizzazione dell’attacco terroristico all’hotel Taj di Mumbai, avvenuto nel novembre 2008, possiede la forza espressiva del cinema che punta ai fatti come fulcro portante dell’opera stessa.

A parte alcune sottolineature musicali necessarie per settare la tensione del prologo, il regista esordiente Anthony Maras sceglie un approccio decisamente asciutto per la vicenda raccontata.

L’azione violenta dei terroristi così come la lotta per la sopravvivenza di ospiti e personale dell’albergo vengono messe in scena senza fronzoli o eccessive delineazioni morali/psicologiche.

Non ci sono eroi tra i personaggi di Attacco a Mumbai, soltanto persone che adoperano il buon senso e la compassione per tentare di rimanere in vita. La sceneggiatura per lunghi tratti si dimostra coerente nel mantenere tale approccio alla materia trattata, aiutando Maras a non scivolare nel melodramma a effetto.

Il risultato complessivo è un lungometraggio visivamente potente, quasi scioccante, che però quasi mai enfatizza la rappresentazione per cercare la facile empatia con il pubblico. E ciò rende Attacco a Mumbai un film magari non perfetto ma evidentemente sincero.

NOTE

- TRA I PRODUTTORI ESECUTIVI: JOHN COLLEE, ANTHONY MARAS, DEV PATEL, CATHERINE PROSSER.

- REALIZZATO CON LA PARTECIPAZIONE DI: SCREEN AUSTRALIA, XEITGEIST ENTERTAINMENT GROUP, INGENIOUS MEDIA, SOUTH AUSTRALIAN FILM CORPORATION.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy