Airbag

SPAGNA, PORTOGALLO, GERMANIA - 1997
Airbag
Juanito è prossimo al matrimonio. Gli amici Paco e Corrado decidono di organizzare la festa di addio al celibato che si svolgerà nel più bel luogo di appuntamenti della Spagna. Durante la festa, nell'eccitazione di un incontro con una ragazza, Juanito perde un anello della madre di gran valore. Subito tutti si mettono alla ricerca del prezioso. L'anello è finito nelle mani di Villombrosa, il più potente e pericoloso capomafia del paese. Partiti in macchina, i tre ragazzi inseguono il rapinatore, si fermano in un locale lungo la strada, dove incontrano Fatima, una portoghese che cerca la cocaina contenuta nei due airbag della vettura in fuga. Ci sono solo 24 ore per recuperare l'anello. Tra inseguimenti, incomprensioni, minacce, tutti si ritrovano al casinò di Arosa, dove Juanito al tavolo da poker affronta Villombrosa, si scontra con sua figlia Angela, infine recupera l'anello e si presenta puntuale al matrimonio. Ma al momento di pronunciare il sì, l'apparizione della ragazza che aveva trattenuto l'anello gli fa cambiare idea.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Tratto da: Racconto di Karra Elejalde
  • Produzione: ASERGACE, CINEMA S.A.
  • Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA (1999)

NOTE

- REVISIONE MINISTERO MARZO/APRILE 2001

CRITICA

"Coproduzione a tre dal ritmo affastellato, di poche pretese (almeno si spera), e di poca riuscita. Cosa centra l'airbag in tutto questo? Serve da filo conduttore della/e storia/e e a lui si affidano le valenze più diverse del caso o della necessità narrativa". (Mario Calderale, 'Segnocinema', settembre/ottobre 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy